Premio Cinematografico Palena


Partecipanti


V edizione 2018 - I vincitori

Palena Film Festival 2018 - The winners

Miglior corto Indios e vaqueros by Emilia Ruiz Bellissima la fotografia e le riprese. Intensissimo il dialogo impostato dal bambino, che ripete le frasi ascoltate dai genitori nella finzione del gioco. Essenziale e significativo, in poche sequenze e con immagini mirate, spiega le ragioni di un ennesimo femminicidio/suicidio.

Miglior regia Touch of the sound by Hooman Sadeghloo L'interpretazione di due bambine che rappresentano magistralmente i tentativi di superare il lutto della madre. Giochi di sensazioni ed emozioni guidati egregiamente dal regista.

Miglior sceneggiatura Aria by Mirko Vigliotti e Giancarlo Vasta Essenziale ed intenso nei dialoghi, che esprimono la drammaticità della guerra vissuta dai bambini, spesso ignari degli eventi che si susseguono. La loro innocenza deve sopportare le ingiurie dei grandi.

Miglior fotografia Sensazioni d'amore by Adriano Pantaleo Un altro spaccato di quotidianità. Con forte ironia il mondo del neo melodico napoletano viene presentato in tutte le sue pieghe più o meno nascoste. La fotografia accompagna la caratterizzazione dei personaggi e dell'ambiente in modo eccellente.

Miglior commento musicale Sottovuoto by Elena Fiorenzani Un accattivante suono di fisarmoniche accompagna in modo avvincente una girandola di sensazioni tra reale ed irreale. Guardare dentro se stessi apre scenari inaspettati.

Migliore animazione Lakrua by Yelito Javier Quevedo Per la capacità della regista di rappresentare con tratti essenziali l'ossessione del possedere e il suo ribaltamento: con poco si è felici.

Miglior video musicale The waxidermist by Pierre Jampy Nella musica non ci sono limiti, l'ispirazione arriva quando meno te lo aspetti. Dalla fusione dell'inaspettato nasce l'opera più vicina all'anima.

Migliore attore Francesco Carnelutti Non temere by Marco Calvise

Migliore attrice Giorgia Guarino Io non ho mai by Michele Saia Problemi di accettazione del diverso e ricerca di una propria identità, che esprimono un desiderio di libertà e di indipendenza. Uno spaccato interessante del disagio giovanile e degli abitanti delle periferie suburbane. L'interpretazione dell'attrice si caratterizza per la voglia di vincere che vince su tutto.

Menzioni speciali:

Un voto all'italiana

The fortress

The scent of stars

Cross the bridge

8 giugno 76

The lettin go (video musicale)

 

 

 

 

 

Valid XHTML 1.0 Transitional